Musei 3.0

MUSEI 3.0

un patrimonio culturale da vivere?

a cura di Simona Caramia

 

Dopo un primo seminario su Musei e Patrimonio culturale, co-prodotto in collaborazione con il Museo dei Bretti e degli Enotri di Cosenza, museo della rete di Ceilings, è stato sviluppato Musei 3.0. Un patrimonio culturale da vivere?

Il ciclo di seminari vuole riflettere sul ruolo dei musei ai nostri giorni, partendo dall’analisi della mission e dell’identità di ogni istituzione, in considerazione del suo contesto socio-culturale di riferimento, sino alla trattazione dello scenario contemporaneo italiano e quindi dei nuovi “casi studio” che si pongono come modelli innovativi.

Ospiti degli incontri Veronica Montanino, Silvia Pujia , Giorgio de Finis, che tra storia, nuove visioni, prospettive critiche  hanno parlato del museo nomade (Pujia) e del museo ospitale (Montanino e de Finis),  messo in pratica dallo stesso de Finis nel progetto MACRO ASILO di Roma, di cui è direttore artistico da ottobre 2018 e sino a dicembre 2019; ultimo seminario di questo breve ciclo: I beni culturali ai tempi della realtà virtuale, durante il quale Maurizio Lucchini, Sonia Golemme, Cristina Piga hanno mostrato l’utilizzo e i benefici delle nuove tecnologie nella tutela, conservazione e promozione dei beni culturali.

Tutti gli incontri si sono svolti nell’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro.

 

Potrebbero interessarti anche...