Collezioni nascoste

COLLEZIONI NASCOSTE

a cura di Simona Caramia, Anna Crocellà, Tania Bellini

online dal 16 luglio 2021, ore 18.00

A cura di Simona Caramia, Anna Crocellà, Tania Bellini, Collezioni nascoste accoglie opere provenienti da collezioni private degli artisti che hanno partecipato alle tre edizioni di Ceilings, offrendo scorci condivisi di bellezza quotidiana, vista dai collezionisti e mostrata ai fruitori, accompagnati dalle voci degli artisti che raccontano brevemente le loro opere.

L’idea alla base della collettiva è quella di “scoprire” opere che fanno parte di collezioni private, convinti che l’arte sia un bene collettivo di cui tutti debbano beneficiare e di cui è necessario fruire maggiormente proprio in un periodo in cui la mobilità globale è ridotta a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

E poiché il principio della condivisione è amplificato sulla rete, grazie alla collaborazione con artisti, collezionisti e galleristi, Collezioni nascoste riesce a trasmettere uno sguardo intimo – quello di chi fotografa l’opera nel contesto domestico nel quale ormai è collocata – per l’appunto condiviso con il pubblico del web.

I visitatori potranno “entrare” in uno spazio virtuale e godere di spaccati esistenziali, al cui centro è collocata l’arte, ovvero le opere degli artisti: Caterina Arcuri, Tania Bellini, Gea Casolaro, Andrea Chiesi, Francesca Checchi, Giuseppe Ferrise, Michele Giangrande, Claudia Giannuli, Chiara Lecca, Veronica Montanino, Giuseppe Negro, Tommaso Palaia, Ilenia Pasqua, Francesca Pasquali, Luana Perilli, Maria Pia Picozza, Giuseppe Spatola, Zeroottouno.

I diciotto contributi di artisti e collezionisti sono fruibili all’interno di un padiglione in 3D circolare e avvolgente, realizzato da Azzurra Critelli e Marianna Perri, studentesse dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro: tale percorso permette di vivere un’esperienza immersiva, in un qualunque momento.

Collezioni nascoste sarà online dal 16 luglio 2021 (ore 18.00), presentata in anteprima nella stessa giornata in occasione dell’apertura straordinaria dell’ABA di Catanzaro e della visita guidata del patrimonio dell’Istituzione.

La mostra sarà inoltre documentata nel catalogo generale di Ceilings 2020-2021, a cura di Bruno La Vergata, edito da Il Rio Editore di Mantova.

Ceilings è un progetto dell’Accademia di Belle Arti di Catanzaro, cofinanziato dalla Regione Calabria con fondi PAC Calabria 2014-2020, in partenariato con Direzione Regionale Musei Calabria, Comune di Cosenza, Provincia di Catanzaro, Galleria Nazionale di Cosenza, Museo dei Brettii e degli Enotri di Cosenza, BoCs Museum di Cosenza, Fondazione Attilio ed Elena Giuliani, Villa Rendano – Museo Consentia itinera, MABOS – Museo del Bosco della Sila, con il patrocinio di  ICOM Italia, Alma Artis Accademia di Belle Arti di Pisa, Libreria Ubik di Catanzaro.

Potrebbero interessarti anche...