Iconografia del paesaggio meridionale

Iconografia del paesaggio meridionale. Uno sguardo antropologico tra arti visive e architettura

a cura di Mauro Francesco Minervino, Maria Saveria Ruga e Gianluca Riccio

Abbiamo bisogno del paesaggio, perché ci mostra che tutto è in evoluzione, anche in questo momento di stasi.
Abbiamo bisogno di pensare, sognare, desiderare di attraversare il territorio: un territorio nuovo, progettato a partire dalla cura e dalla responsabilità dell’uomo. Perché la strada, l’autostrada e il paesaggio sono spazi pubblici, che ci appartengono.
Già indagato in precedenza, in stretta relazione con il paesaggio archeologico, sfondo di tutta la dimensione attuativa del progetto Ceilings, il paesaggio è protagonista anche della terza edizione, con un affondo che lascia emergere molteplici prospettive interpretative.
Emilia Giorgi. Verso il Mediterraneo Luisa Martorelli L'esperienza del festival del paesaggio di Capri